A volte un'idea nasce per scherzo.
Quasi come se fosse lì ad aspettare da sempre che tu ci pensi.
E realizzarla è un gioco da ragazzi.

E' accaduto così a ZELIG, tempio della comicità milanese e nazionale, che da metà degli anni '80 ha ereditato a Milano il prestigio del mitico cabaret DERBY CLUB, dove sono nati artisticamente personaggi come Jannacci, Abatantuono, Cochi e Renato, Boldi, Teocoli, e tanti altri.

E' accaduto che nel corso delle prime puntate della fortunata trasmissione televisiva di ITALIA 1, edizione 2000/2001, ci si fermasse dopo le prove dello spettacolo a cantare insieme.
E quando si canta insieme, grazie a Dio, prima o poi si approda al repertorio della canzone popolare e dei canti da osteria. Milano ha una tradizione ricchissima di canti e filastrocche popolari che rischiavano di finire nel dimenticatoio.

L'operazione MARTESANA IN CORPORE SANO è nata così. Dalla voglia di cantare insieme cose belle, e dal desiderio che piu' gente possibile, e in particolar modo i giovani, potessero assaporare i climi semplici e pieni di poesia di quel tipo di canzoni.

Il resto è venuto da sè: sotto la guida attenta dei "creatori" di Zelig, Gino & Michele, il gruppo composto da CLAUDIO BISIO, il duo del "NOIR" ALE E FRANZ, il poeta "catartico" FLAVIO OREGLIO e il fisarmonicista "gemmello di Bisio" CARLO PASTORI, ha inanellato una serie fortunatissima di canzoni del repertorio popolare, reinterpretandole in chiave comica nel corso di varie puntate.

Il look dei Martesana è ispirato ad un altro gruppo che negli anni '60 e '70 ha tenuto vivo il repertorio della canzone popolare milanese: I GUFI. (Nanni Svampa, Lino Patruno, Roberto Brivio e Gianni Magni). Tutina nera da mimo e bombetta in puro stile "chansonier". Nel corso delle varie puntate i MARTESANA hanno toccato livelli altissimi di gradimento da parte di chi già conosceva i pezzi proposti, e la curiosità dei giovani, che non li conosceva.

Ospiti illustri, quali i GUFI stessi (uno per puntata), Teo Teocoli, Paolo Rossi e Lella Costa, hanno arricchito le performances del gruppo, ridando vita a pietre migliari della canzone comica.

Tra i titoli piu' significativi: LA BELLA LA VA AL FOSSO, IL PRIMO FURTO NON SI SCORDA MAI, MARTINO E MARIANNA, LUNE LA FUNE, E MI LA DONNA BIONDA, IL MAGNANO, LA BELLA GIGOGIN e una versione "milanese" di OH HAPPY DAY, con testo riscritto da Carlo Pastori e Flavio Oreglio, andata in onda con la partecipazione di tutto il cast di ZELIG in versione "Gospel", nella puntata della sera di Natale 2001.

Today:
19 Aprile 2019

> Ultima news
> Archivio news
> Newsletter
> Mailing list
 

Aggiungi ai preferiti
Musica !
Mappa del sito
 
 


Warning: mysql_connect() [function.mysql-connect]: Access denied for user 'Sql83035'@'62.149.141.67' (using password: YES) in /web/htdocs/www.carlopastori.it/home/home/common/footer.php on line 134
Impossibile connettersi al database